ItalianEnglishSpanishRussian

Acquista Crypto Online

Bitcoin | Oggi il via libera al primo ETF.

da | Ott 19, 2021 | Chainblock News | 0 commenti

È atteso per oggi, martedì 19 ottobre il debutto del primo Etf (Exchange traded fund, fondo d’investimento a gestione passiva) sui futures dei bitcoin al Nyse (New York Stock Exchange), la principale borsa al mondo.

L’approvazione della SEC

A dare la notizia è stata ProShares, la società che è riuscita a ottenere il via libera dopo diversi tentativi e dopo altrettanti tentennamenti da parte della Sec (Security and Exchange Commission), l’autorità che regola i mercati finanziari americani.

Dopo l’irremovibile scetticismo di Jay Clayton, direttore fino a dicembre 2020, ad agosto il nuovo chairman Gary Gensler aveva invece aperto alla possibilità di veicoli di investimento di questo tipo.

In base ai regolamenti, la Sec non deve dare esplicita approvazione agli Etf, che possono essere lanciati alla fine di un periodo di 75 giorni dalla richiesta, nel caso in cui l’autorità di controllo non abbia mosso obiezioni.

Contratti futures sul prezzo del Bitcoin

È importante specificare che l’ETF non andrà ad acquistare direttamente vere e proprie monete virtuali, ma contratti futures sul prezzo del Bitcoin.

Si tratta di un accordo per acquistare o vendere un bene finanziario in una data successiva a un prezzo predeterminato.

Un dettaglio che da una parte ha suscitato non poche critiche da chi non è nuovo al mondo delle criptovalute perché potrebbe comportare una forte disparità tra il classico valore del Bitcoin e quelli tracciati dal nuovo fondo.

Dall’altra parte è un elemento che non esclude la volatilità della valuta virtuale, quindi nell’acquistare un Etf su bitcoin è necessario essere pronti all’incertezza e a cadute significative. Tanto che la stessa Sec ha rivolto un avvertimento agli investitori: «Prima di investire in un fondo che detiene contratti futures di bitcoin – scrive – assicuratevi di pesare attentamente i potenziali rischi e benefici»

Altri ETF su Bitcoin in arrivo

L’ETF che sbarcherà per primo in Borsa è il «ProShares Bitcoin Strategy», studiato da ProShares, gruppo attivo dal 2006 che offre circa 130 di questi strumenti, coprendo i vari settori di mercato.

Ma, oltre a questo nuovo fondo, sono molti gli Etf che stanno aspettando una risposta da parte dell’autorità e che potrebbero presto entrare nel mondo della finanza tradizionale. Ad agosto, ad esempio, Invesco, Valkyrie Invesments e VanEck hanno chiesto l’approvazione per lo stesso tipo di prodotto, con un periodo di revisione di 75 giorni.

Chainblock Team